DAL 21 AL 25 MARZO
ore 20.30
DA PIERINO E IL LUPO qualche anno dopo……..
Coreografia e regia di Micha van Hoecke
Musiche: Sergei Prokofiev, Gioacchino Rossini,
Django Reinhardt e Pierre Henri
E con la partecipazione straordinaria
di
Luciana Savignano e Denis Ganio
Interpreti
Manuel Paruccini
Martina Paruccini
Karen Fantasia
Viola Cecchini
Miki Matsuse
Yoko Wakabayashi
Micha van Hoecke


Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro

 

 

 


DALL'1 AL 3 GIUGNO
venerdì e sabato ore 20.30
domenica ore 17.00
SMOKED BLUES
(I° classificato concorso Corti Coreografici del Teatro Lo Spazio 2017)
Coreografia Karen Fantasia
Interpreti Karen Fantasia, Francesco Ciani,Daniel Bibriesca,Ilaria Galullo, Karla Batiz

Sulle note di un clarinetto si avvicenda una relazione d'amore. Guardarsi negli occhi può durare un attimo, ma può bastare per una vita intera.
Smoked Blues parla solo di amore, quello che tutti hanno conosciuto e che tutti possono capire.

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro


DAL 18 AL 20 MAGGIO
venerdì e sabato ore 20.30
domenica ore 17.00
THE MOON IS DESERT
(I° classificato al concorso Corti Teatrali del Teatro lo Spazio 2017)
Di: Fabio Cicchiello, Daniele Dositeo, Luca Refrigeri
Regia: Fabio Cicchiello
Con: Daniele Dositeo, Luca Refrigeri, Katiuscia Rossi, Corrado Zizzo

Essere licenziati. Rispondere ad un annuncio di lavoro della NASA e ritrovarsi intrepidi astronauti per una missione destinata a salvare il destino dell’umanità: riportare sulla Terra il misterioso Andesfurs. “The moon is desert” o forse no, perché ad attenderli e frapporsi tra loro e la realizzazione dell’obiettivo troveranno creature lunari, problemi terrestri, situazioni assurde e tragedie esistenziali. Per portare a termine la loro missione non resta che il raggio Protosfor, la fantasia, la magia, l’illusione e la profonda consapevolezza della fragilità umana.

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro


DAL 24 AL 27 MAGGIO
dal giovedì al sabato ore 20.30
domenica ore 17.00
SONO PARTITA DI SERA
Di Betta Cianchini
regia Valentina De Giovanni e Camilla Piccioni
Con Valentina De Giovanni

“Sono partita di sera” è una storia “lieve, lieve” come l’anima della donna che la racconta.
Una storia su una Roma che non c’è più. Non c’è più come la voce della più grande artista romana di tutti i tempi: Gabriella Ferri. La donna sul palco si racconta ed ha una voce splendida e potente e le canzoni saranno sì quelle di Gabriella, ma non a caso si è scelto di NON richiamare l’attenzione con il nome della grande artista testaccina nel titolo. Il nome dell’Artista vuole essere onorato, non “usato”.
Non è solo un Recital, è la storia di ciò che è perduto.
E’ la storia di una donna che ha regalato 1000 volti e 1000 canzoni ad una Roma che non le ha ridato in cambio neanche una Via, una Piazza, un vicoletto.
E’ il racconto a ritroso del coraggio spensierato di una ragazza che vendeva le lamette per strada, che aveva le scarpe con la para e che aveva un padre che ballava, che era il “mejo tacco de trastevere”. Quante storie simili ha visto Roma? Tante. Ma quante avevano quegli occhi azzurri e malinconici e quella voce possente e vellutata?
Solo una! Una donna che si sentiva “sempre a metà” ma che è stata la più grande voce che
Roma ci abbia mai regalato. “E per intero”…
Ma la verità di Gabriella è solo sua. In questa Pièce si ricerca il cuore e l’urgenza delle sue parole e delle sue canzoni.

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro


DALL'8 AL 13 MAGGIO
dal martedì al sabato ore 20.30
domenica ore 17.00
VOCI NEL CORTILE
Regia Enrico Maria Lamanna
Aiuto regia Barbara Marzoli, Augusto Casella
Con:Matteo Bossoletti, Elisabetta Mirra, Michele Montesano, Brenno Placido, Edoardo Scarpetta

Nell'estate dell'86 una violenza orrenda, dolorosa fu perpetrata a Hibbutz Shomrat nel nord israele. L'intero paese fu scioccato. ..7 ragazzi di circa 17 anni ripetutamente stuprarono una ragazza di 14 anni abusandone sia fisicamente che psicologicamente. Questo tragico e vergognoso fatto fu ispirazione per per il più famoso e il più grande successo teatrale mai scritto nella drammaturgia israelita. Un testo che non solo denuncia la violenza in se ma pone a confronto uomo/donna donna/uomo amico/amica essere umano/ solitudine. ..vita
Oggi in Italia raccontiamo questa storia. 5 Attori che hanno dai 24 ai 28 anni, interpretano il momento e il dopo di una violenza tra rumori notturni, altalene, palloni, giochi di ragazzi violati sotto una luna piena di sangue. E a sorpresa i ragazzi e la ragazza diventano gli avvocati, la difesa, l'accusa del giorno dopo. ..e un altalena vuota dondola sola, fa un rumore...come un lamento infinito in cerca di un perché.

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro

Sottocategorie