12° EDIZIONE CONCORSO CORTI TEATRALI
"AUTORI NEL CASSETTO, ATTORI SUL COMO"

19 LUGLIO 
ore 21.00

ANTIMATERIA

Scritto e diretto da Enzo Saponara
con Enzo Saponara, Andrea Planamente


La mattina del suo matrimonio, Salvatore raggiunge il parroco Don Antonio in sagrestia. Questi è in uno stato alterato, nel pieno di una crisi esistenziale e vocazionale che scuote profondamente Salvatore. Il matrimonio verrà celebrato comunque?

*****
CINEMA VS TEATRO

Scritto e diretto da Dino Di Moia
Con Dino Di Moia


Si vuole dimostrare come tra cinema e teatro ci sia un diverso peso
specifico. La metodologia seguita è quella della compressione fisica e temporale: più una realtà ha diversi significati e diverse sfaccettature, più spazio occupa nella sfera dinamico-temporale. Non è una analisi di merito, è solo una dimostrazione sul campo.

*****
CERCASI UOMO DA UNA BOTTA E VIA

Scritto e diretto da Elisa Leibelt
Con Elisa Leibelt, Emanuela Masia


Voi che fareste dopo la chiusura di una relazione durata sette anni per ritrovare leggerezza? Elena ingaggia una Life Coach per trovarsi un uomo da una botta e via.


*****
IL CIELO SOPRA BERLINO
Compagnia teatrale "Plexiglass vox"
Con Cecil Marin, Dev Lo Storto, Patricia Carè ,Rudy Allen


Pieces teatrale ispirata dall'omonimo film cult di Wim Wenders. Una delicata storia d'amore tra l'angelo Daniel e la trapezzista del circo Marion


*****
CINEMUSIC…CERTE COSE SUCCEDONO SOLO NEI FILM …
Di Valeria Palma Regia Ilario Crudetti
Con Valeria Palma, Luca Proietti


La Cantattrice, il Pianista Silente e un pianoforte.
Protagonisti principali tre film e tre colonne sonore: dalla tradizione popolare, al musical fino ad arrivare alle colline di Hollywood. Non occorre altro per questo Talk-Show, che è piuttosto un “One-Talk Show”.

 


20 LUGLIO

ORE 21.00
MARIE ANTOINETTE the drag QUEEN of the night
Scritto e diretto da Valerio Santoro
con Valerio Santoro e Jennifer Rateni

Ogni nome ha il suo peso e un proprio destino.
Maria Antonietta, la regina della notte, non condivide con la regina di Francia soltanto il nome.

*****
WONDERGIGGI
Di Shara Guandalini Regia Giorgia Giuntoli
Con Shara Guandalini


Uno spettacolo tragicomico sull’essere donna e mamma, sugli affetti e sui dolori di una quarantenne del ventunesimo secolo.Che dice cose, con onestà, ironia e una buona dose di cattiveria


*****
IN RISERVA

Di Giulia Sanna Regia Valeria Cimaglia
Con Giulia Sanna, Mariachiara Basso


L'azione si apre su una scena avvolta da una fitta nebbia. Poco prima un vociare interrotto da un boato. Dopo un lungo silenzio due donne, A e B, emergono dai fumi di questa nebbia. La situazione non appare chiara, questo non-luogo si scoprirà essere una pompa di benzina esplosa poco prima.
Le vicende dei due personaggi si concluderanno con un colpo di scena finale: le due sono in realtà morte. Il purgatorio dove sono inconsapevolmente finite le metterà di fronte alle loro vite non vissute, di persone inette, incapaci di comunicare, di instaurare rapporti autentici.
Quando si diventa consapevoli dei propri errori, si è ancora in tempo per risolverli?


*****
“LADIDI” (LADY D)

Scritto e diretto da Pietro de Silva
Con Annalisa Favetti


Ci sara' un tappeto musicale costante soprattutto di atmosfere, perché parte dal momento dell'incidente e va un po' a ritroso nella sua vita, fino a finire al suo funerale, concludendo con la magnifica "Candle in the Wind"di Elton John che lui suono' all'abbazia di Westminster.

 

 


22 LUGLIO

ORE 21.00
LA BARBA
Di Davide Cuccurugnani Regia Marco Zicari
Con Martino Ado, Lara Gambino, Lorenzo Avenali, Leonardo Osimani

Giacomo è un ragazzo di quattordici anni che sta vivendo la separazione dei propri genitori. Come forma di protesta nei confronti di questa sua condizione decide di lasciarsi crescere la barba. Questa scelta chiaramente lo mette nella condizione di essere emarginato dai suoi coetanei. Giacomo comincia ad avere anche degli attriti, non solo con i genitori, ma anche con Diego, il suo migliore amico, poiché si sente incompreso anche da questo, troppo sempliciotto a suo dire.


*****
MAMME 3.0._SERVIZIO PERMANENTE AFFETTIVO
Di Teatro delle Ortiche Regia Vittorio Attene
Con Cristina Maffia, Gaia Marchetti, Caterina Riccomini, Daniela Zangara


Mamme 3.0. nasce esplorando il mondo delle mamme, attraverso un viaggio introspettivo, profondo, drammatico e sconvolgente, distante dall’immagine retorica della tradizione per cui “la mamma è sempre la mamma”. “L’incubo”, in presentazione, è metafora dell’amore ossessivo,possessivo, che imbriglia nelle sue amorevoli e invisibili maglie, in una spirale che soffoca, da cui non è facile uscire.
In un’analisi coraggiosa, libera e talvolta spietata, lo spettacolo vuole rendere omaggio a quello che è un “mestiere” duro, pur se meraviglioso, in cui da sempre la donna è alle prese con un vero e proprio “servizio permanente affettivo”


*****
EPPUR MI SON SCORDATO DI ME

Scritto e diretto da Omar Virgili
Con Turi Messina, Rosanna Butera, Omar Virgili, Eugenio Selmi, Tiziana Capanna


Lo spettacolo approfondisce il tema spinoso delle relazioni sentimentali a fronte di una grave disabilità. Uno dei nostri personaggi sarà in carrozzina e dovrà confrontarsi con un suo amico normodotato nel corteggiamento di una ragazza. Non è un testo divertente, e non ha un lieto fine, il nostro obiettivo è suscitare una reale riflessione in una realtà così lontana a molte persone

*****

IL MANIFESTO

Scritto e diretto da Paolo Roberto Santo
Con Francesco Bonaccorso


Claudio, fuorisede sui venticinque anni, dopo aver conseguito la laurea in “Scienze della Comunicazione” si barcamena come può per racimolare i soldi per l’affitto e qualche pasto giornaliero.
Un pomeriggio come tanti, dopo innumerevoli colloqui rivelatisi delle clamorose fregature, arriva l’occasione giusta…o quantomeno l’unica: un lavoro come cartellone umano per pubblicizzare il nuovo, rivoluzionario modello di carta igienica contenente al suo interno uno strato di sapone solidificato.
La mansione consiste nel diventare un vero e proprio manifesto umano.
Claudio dovrà vagare per Roma indossando il cartellone pubblicitario, nella speranza che qualcuno lo noti.
Nelle sue lunghe passeggiate il ragazzo osserva le persone, cerca di capire qualcosa sugli altri e su sé stesso.


VINCITORI SERATE RASSEGNA CORTI TEATRALI 2019

12 LUGLIO
LUIGINO
Scritto e diretto da Salvatore Lanza
Con Lara Balbo


Che cosa fareste voi se il vostro partner vi chiedesse qualcosa di nuovo e
non propriamente considerato da voi come fattibile...nell'intimità del
vostro letto? Cerchereste una via di fuga o trovereste il modo di
accontentarlo?
Luigino è questo.

****
15 LUGLIO
IO SUGNO
Scritto e diretto da Davide Paciolla
con Davide Paciolla


L’inadeguatezza esistenziale raccontata da un attore. Un attore che sogna di recitare, ma che, inconsapevolmente, ogni giorno, lo fa nella realtà. Ed ecco che l’attore dà inizio ad un miscuglio di dialetti, di aneddoti della propria vita e di quella altrui nella disperata ricerca di riappropriarsi di un’ immagine che lo definisca.


*****
WC NIET

Scritto e diretto da Elisa Pazi
Con Serena Ricci e Elisa Pazi


Sul palcoscenico due culture e due donne a confronto in uno scambio di battute e dialoghi che mettono in evidenza le diversità di pensiero di fronte ai grandi temi della vita: amore, famiglia, lavoro.


*****
17 LUGLIO
FATTI DI GENTE PER BENE

Scritto e diretto da Roberto Graziano

Peppe è il nome del nostro protagonista. È in un seminterrato, davanti a lui una porta chiusa.
Dietro quella porta c’è Alberto (la persona che per anni ha creduto fosse suo padre) che si è rifugiato lì per paura di subire ulteriori angherie.

*****

18 LUGLIO

NDO TE CREDI DE SCAPPA’ 
Scritto e diretto da Enrico Di Fabio
Con Dario Biancone


Peppe è il nome del nostro protagonista. È in un seminterrato, davanti a lui una porta chiusa.
Dietro quella porta c’è Alberto (la persona che per anni ha creduto fosse suo padre) che si è rifugiato lì per paura di subire ulteriori angherie.

 

 

Sottocategorie