11 FEBBRAIO

ore 21.00

ROBERT L  WHITER IN CONCERTO

 

Iniziamo il nuovo anno con il live più atteso:
La prossima data della Robert L. W. band & Zaira (Tribal Fusion dancer )
con la partecipaione di:
Massimo Zaccagnini (basso, contrabbasso e ukulele) 
Fabio Romano Marianelli (batteria e percussioni ).
Robert L.W. (voce, chitarra, cigar box, lap steel )
per un repertorio di puro rock blues pop adatto per ogni tipo di occasione

Dopo alcune date importanti, come l' apertura del concerto di Marina Rei, Subiaco rock festival e south italy a Matera nel 2017, Robert L 
vi propone in teatro qualcosa di veramente unico
e diverso 


Tra gli Special Guest saranno presenti :
Marco Brozzi:
tecnica, lettura ed improvvisazione da professionisti del settore, in particolare da Francesco Meucci, e da Andrea Pace, Fabrizio D’alisera, Flavio Ianiro più alcuni stages con Javier Girotto
- 1987 Selezioni al Piper Club di Roma con Renato Zero
- 1989 Castrocaro Terme 
- 1990 Sassofonista Orchestra “ Carmen Villani “
- 1990 Sassofonista Band con “Luciana Turina “
- 1991 Sassofonista Gruppo acustico “ Paolo Frescura “ 
- 1991 - 1992 Sassofonista con “ Gilda Giuliani “ 
- 1992 - 1993 Sassofonista con la band di “Little Tony
- 1993 ad oggi Sassofonista cover Bands e Tribute bands attive su Roma (Sharks, Millenium, Not for sale, Dark Side, Crazy Diamonds, Daniele si nasce, Spandau parade, Pink Floyd Tribute, Joe Cocker Band, Santobono e gli apostoli del Blues) 
- 2003-2005 Corista Gospel dei Phonema Gospel Singers 
- 2006 -2017 Sassofonista Musical: 
• Rocky horror Show 
• Grease 
• Blues brother & Sister act
• On Air
Scrive per Gilda Giuliani un brano dal titolo “Al di la del fiume” che entra a far parte della compilation “Serena” 
Esegue in sala d’incisione diverse registrazioni per lavori discografici originali repertorio Rock, Blues, Pop (Robert Whiter, Micaela Bruno, Claudio Cera, Serena Ottardo, ecc). 

Lorenzo Perracino:
Ha collaborato con artisti del calibro di Francesco De Gregori, Gigi Proietti, Claude Delangle, Robin Banerjee (chitarrista di Amy Winehouse), Joe D'Urso, Tom Griesgraber, Joe Rapolla, Banco del Mutuo Soccorso. "Roma Electric Orchestra", diretta dal Maestro Claudio Micheli con la collaborazione di Ennio Morricone, Franco Battiato, Enrico Ghezzi, Vincenzo Cerami e Walter Mauro. 
preso dell'Orchestra MuSa e della Big Band dell'Università La Sapienza 
Ha preso parte a vari spettacoli teatrali e negli ultimi anni l'allestimento de "Il Mercante di Venezia" al Globe Theatre con la regia di Loredana Scaramella, l'esibizione ai "Ludi Pompeiani 2015" ed il concerto di presentazione del disco "Ritratto Impersonale" presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma. Esibendosi dal vivo o con musiche da lui composte in produzioni televisive e radiofoniche, tra cui Mediaset, Rai, RTL Hungary, TVR, Radio Europa FM, Magic FM, Rete Oro, Last FM e RadioRadio.

Non perdete l'occasione di Assistere ad uno spettacolo unico, emozionante e pieno di sorprese

Biglietto 6 euro

Tessera semestrale 3 euro

 


3 febbraio

ore 16,30
Patrocinio
C.E.N.D.I.C     S.I.A.D.-MiBACT
SPIRITUALMENTE LAICI
V EDIZIONE
SEI TAPPE SULLA VIA DELLA FELICITA’
a cura di
DUSKA BISCONTI e STEFANIA PORRINO

con la collaborazione del
G.A.S. – Gruppo Attori Sostenitori
MASSIMO ROBERTO BEATO,CARLA KAAMINICARRETTI,
MICHETTA FARINELLI,GIULIO FARNESE,BARBARA MAZZONI, EVELINA NAZZARI,
MAURIZIO PALLADINO, MARIA LIBERA RANAUDO
Testi di
Duska Bisconti - MariclaBoggio – Roberta Calandra - Stefania Porrino – Chiara Rossi – Angela Villa
Terzo incontro: “I FIORI DELLO SPIRITO” di DUSKA BISCONTI
Spiritualmente laici è una rassegna di teatro su temi di grande attualità che riguardano lo svelamento della realtà al di là della percezione delle cose attraverso i nostri cinque sensi.
Sei sabato pomeriggio incentrati sui diversi aspetti della natura dello spirito, dell’anima umana e sul rapporto con quello che definiamo “spirituale” al di là dei dettami religiosi.
L’incontro di sabato 3 febbraio è dedicato al tema della percezione del proprio limite nella ricerca spirituale.
“I FIORI DELLO SPIRITO”racconta la storia di Caterina, una giovane fioraia che conosce il modo di accordare fiori in una melodia che mette in comunicazione con l’aldilà; di Callisto, anziano proprietario del chiosco nonché tifoso della Roma e una signora che vuole incontrare la nonna defunta. Una pièce surreale che farà da spunto alla conferenza di Stefania Porrinosulla “LIMITAZIONE COME STRUMENTO DI INDIVIDUAZIONE DELLA PROPRIA REALTÀ SPIRITUALE”.
Lettura scenica della pièce di Barbara Mazzoni, Maurizio Palladino, Maria Libera Ranaudo. Musiche composte ed eseguite alla chitarra da Lorenzo Sorgi.
E per non dimenticare i piaceri del corpo seguirà uno sfizioso aperitivo!

TEATRO LO SPAZIO
Via Locri, 42/44 – Roma (si consiglia prenotazione) TEL:06 7720 4149

Ingresso (compreso aperitivo) 12 € + 3 di tessera
Giovani sotto i 25 anni 5 € + 3 di tessera (compreso aperitivo)
Abbonamento per quattro incontri 33 € (compreso aperitivo e tessera)

Ufficio stampa: Mariella Maggiori - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
in collaborazione con la Compagnia dei Masnadieri


3 DICEMBRE
ore 21.00
SPARKLESHARK


“Sparkleshark” è un’opera teatrale del 1996 di Philip Ridley che affronta senza retorica il tema sempre più scottante e urgente del bullismo. Un unico atto in cui si fondono le più diverse sfaccettature dell’adolescenza, dalla paura di affrontare i più “forti”, all’ostentazione dell’arroganza da parte dei “bulli”, alla leggerezza delle ragazze apparentemente “facili”. Jake, un ragazzo timido ed emarginato in ambito scolastico, è il personaggio principale che, per sfuggire alle angherie dei compagni, compone testi. Vittima del bullismo da troppo tempo, l’unico posto dove si sente al sicuro è sul tetto di un palazzone lontano dalle persone che lo fanno sentire piccolo e insignificante. Oggi è un giorno come un altro e lui sta iniziando a scrivere un’altra storia quando, a poco a poco, altri ragazzi invadono il suo spazio e cambiano la sua vita….

 


Biglietto 20 euro
Tessera semestrale 3 euro


30 DICEMBRE

ore 21.00

PLAYING THE CHANGE

VASCO BARBIERI, in arte BOLASCO, è un cantautore che con pianoforte e voce prova a tradurre filosoficamente la sua realtà. Dal 2012 propone il suo filosofico swing nei caffè letterari romani reinterpretando le situazioni che gli sembrano incomprensibili, le situazioni di passaggio. Il suo messaggio è chiaro: interpretare i confini come momenti di contatto piuttosto che come barriere. Gli eventi straordinari della sua vita l’hanno portato a suonare per continuare a sperare in un domani o, come ripete nelle sue canzoni, nell’oggi. Perché è il presente la chiave di lettura, l’ora, l’adesso, nel rapporto con il pianoforte e con il pubblico. Improvvisamente, quel momento eterno che dura un attimo. Approda al Teatro Lo Spazio a Roma il 30 dicembre 2017, presentando in anteprima alcuni brani del suo nuovo album in produzione.

 

Biglietto intero 12 euro

Biglietto ridotto 9 euro

Tessera semestrale 3 euro

 


 18 NOVEMBRE

ORE 23.00
Unmask | Presentazione nuovo album One day Closer

 

È in uscita venerdì 17 novembre “One Day Closer”, il nuovo album della rock band romana Unmask. La release sarà presentata sabato 18 novembre nella splendida cornice del Teatro Lo Spazio.
One Day Closer è un album che miscela molti stili ed influenze con degli arrangiamenti che accentuano la natura post-progressive della band. Il sound è caldo ed intimo, frutto della scelta artistica di rispolverare, nell’era del digitale, synth analogici e amplificatori valvolari.
Il disco, edito da M.I.L.K. - Minds In a Lovely Karma, è stato anticipato dall’uscita di due singoli Flowing e Memento, i videoclip (realizzati con la regia di Francesco Dinolfo, la sceneggiatura di Francesco Dinolfo e Marianna Lo Pizzo e l’interpretazione di Cristiano Omedè e Anja Kanterov), sono ambientati uno scenario in cui lo spazio e il tempo si intrecciano e le azioni dei protagonisti sono in stretta relazione causa-effetto.
One Day Closer è il secondo full-length degli Unmask dopo Sophia Told Me (2010), l’artwork del disco realizzato da Mirko Di Geronimo è un percorso di tre tappe: Flowing, Memento e One Day Closer. La grafica nelle tre cover si è andata costruendo, arricchendosi di elementi e vissuti, proprio per rappresentare il concept e il filo conduttore che lega i testi dei brani: lo scorrere del tempo e la sua influenza sulla percezione dei trascorsi, sul quotidiano, sui desideri e sulle aspettative.

 


Biglietto 7 euro
Tessera semestrale 3 euro