"Autori nel cassetto, attori sul comò" 2018

I° classificato

CIOCCOLATO ALL’ARANCIA 
regia di Dafne Rubini, scritto e interpretato da Martina Gatto
E’ estate. Fa caldo. Cosa c’è di meglio di un bel gelato per rinfrescare corpo e mente?
Il problema è solo uno: scegliere il gusto giusto. Non è mai semplice prendere una decisione, soprattutto quando si ha a disposizione una ampia scelta

 II° classificato
LA MAGGIORE ETA’ 
testo e regia di Andrea Ruggieri
Con Giovanni Cordì, Lidia Miceli, Rocco Piciulo
Un uomo, un artista si ritrova a confrontarsi con le proprie aspirazioni, con il proprio desiderio di affermazione e di successo. Il confronto con il mondo circostante è schiacciante e al tempo stesso inascoltato. Simone si rifugia in casa, costruendo una forma idealizzata di sé, che in realtà nasconde disistima e paura. Sullo sfondo i rapporti famigliari. La relazione con Mauro che pur essendo “reale” non è “ideale” e quindi indegna di essere vissuta, il tentativo di fare un figlio con Isabella, amica della coppia e assistente di Simone.

III° classificato

SOPRA, NOI 

Scritto e diretto da Marco Zicari e Deborah Ponzo
Con Deborah Ponzo e Marco Zicari
Tra i sedili d’una macchina qualsiasi si consuma l’amore d’una coppia qualsiasi. Per Vincenzo e Stella ormai è un rituale! Proprio come il Natale. Alla fine, pur maledicendo feste e riunioni familiari, si riesce sempre a mettere da parte la distruttività e sorridere per un proprio capriccio. Ma non sempre si riesce a vivere serenamente questo strano sentimento che chiamiamo amore. Non sempre siamo disposti a dire di sì. Di certo non siamo disposti a dire neanche di no. Come Stella e Vincenzo che, per paura di dirsi tutto, arrivano ad una incomunicabilità buffa e poco sensata. Un po’ come giocare a nascondino, tenendosi per mano, nel tentativo di portare l’uno nella tana dell’altro. Dimenticandosi che a volte basta andare oltre, sopra noi; tenersi stretti e camminare insieme.

 


 

 

"Autori nel cassetto, attori sul comò" 2017

I° classificato

THE MOON IS DESERT
Regia di Fabio Cicchiello
Di Fabio Cicchiello, Daniele Dositeo, Luca Refrigeri
Con Daniele Dositeo, Luca Refrigeri, Katiuscia Rossi, Corrado Zizzo
Essere licenziati. Rispondere ad un annuncio di lavoro della NASA e ritrovarsi intrepidi astronauti per una missione destinata a salvare il destino dell’umanità: riportare sulla Terra il misterioso Andesfurs. “The moon is desert” o forse no, perché ad attenderli e frapporsi tra loro e la realizzazione dell’obiettivo troveranno creature lunari, problemi terrestri, situazioni assurde e tragedie esistenziali. Per portare a termine la loro missione non resta che il raggio Protosfor, la fantasia, la magia, l’illusione e la profonda consapevolezza della fragilità umana.

II° classificato

LO STAGNO
Regia di Armando Quaranta
Compagnia Bluestocking: Federico Galante, Martina Montini,
Lei e lui stanno insieme, convivono. Dividono, da un tempo lungo e indefinito, la stessa casa, gli stessi oggetti, lo stesso divano. Lei e lui non escono molto, o forse, non escono affatto: la casa è diventata una sorta di rifugio sicuro, un luogo in cui si è protetti da un mondo esterno che fa paura a prescindere, anche senza pericoli che incombono. Lei e lui si parlano, si amano, si odiano, si sopportano, si supportano, ma non sanno “come si fa a fare le cose”. Sono belli, immobili,strani, come certe cose che, a guardarle bene, sembrano uno stagno.

III° classificato
VINNI A U’ MUNNU 

Regia David Mastinu
Con Martina Zuccarello, Filippo Velardi
Sicilia. Una Palermo ,quella dei primi anni ‘90, Rosi, giovane ostetrica,racconta la storia di quel 13 ottobre 1991.

 

 


"Autori nel cassetto, attori sul comò" 2016 

I° classificato

LA RIVOLUZIONE DELLE SEDIE 
di Massimiliano Aceti, Barbara Alesse e Matteo Nicoletta

II° classificato

B/RIDE 
di  e con Martina Giusti 

 

III° classificati

IL BIDONE 
di Chiara Guarducci
Con Laura Cioni

COME FRATELLI 
di Giovanni Libeccio

Regia Giacomo Bonagiuso

Con Gaspare Di Stefano, Giovanni Libeccio

 

  Miglior Attrice

Laura Cioni

( IL BIDONE)

 

Miglior Attore

Matteo Nicoletta

(LA RIVOLUZIONE DELLE SEDIE)

 

Premio giuria

LA RIVOLUZIONE DELLE SEDIE 
di Massimiliano Aceti, Barbara Alesse e Matteo Nicoletta

 

Premio del pubblico

B/RIDE 
di  e con Martina Giusti 

 

Premio Teatro Lo Spazio

LA REGOLA 
regia di Ludovica Bei Testo di Matteo e Valeria Berdini
Con Valeria Berdini

 

Premio di partecipazione  all'off art festival all'Isla de Margarita

FRAMMENTI DI LISA 

di Ulrike Pusch, regia Antonella Granata

Con Viola Centi, Karen Fantasia, Kamila Bigos e la partecipazione di Manuel Paruccini

 

 


I finalisti del concorso "Autori nel cassetto, attori sul comò" 2015

 

 

 

ADESSO E' NOTTE
Scritto, diretto e interpretato da Armando Quaranta

(primo classificato)


Nicola Palmisano è un ragazzo giovane, confuso, "tormentato" dalla vita e dagli affetti. Non riesce neanche a dormire. Colto da un'indecisione cosmica e improvvisa non sa se andare a dormire o meno. Cerca di trovare i pro e i contro di un gesto che, per lui, determinerebbe la fine di una giornata. La sua vita, il rigore del padre, la paura per il mestiere che ha scelto di affrontare ma che non riesce ad affrontare, lo portano ad una notte solitaria, tra il salotto e il balcone di casa sua, tra ricordi e paure, tra frivole indecisioni e importanti decisioni.

 

L'UNA DELL'ALTRA
scritto e diretto da Valentina D'Andrea
con Flavia Germana de Lipsis e Valentina D'Andrea

(secondo classificato)


All'uscita di una discoteca, due donne svuotano le rispettive borse di parole non dette.
L’una ha nidificato sul punto più alto della terra, per non sentire la puzza degli uomini. 
L’altra si struscia al mondo, cercando di trattenere le persone.
Pur essendo opposte soffrono lo stesso male. Cresciute con sogni di gloria, si ritrovano alla periferia della speranza, a desiderare d’essere qualcos'altro, e a un soffio dall'esplosione.

 

ASPETTANDO UNA CHIAMATA
Di e con Matteo Cirillo

(terzo classificato)

 


Un ragazzo di un'età indefinita è in fila in un posto indefinito. Ha il numero “0” nella mano e aspetta fiducioso una chiamata di lavoro che potrebbe arrivare da un momento all'altro, per cui non può muoversi da lì, e non può chiamare nessuno per non tenere occupato il telefono.
La verità è che “Il vero lavoro è saper attendere” dice più volte il ragazzo, per cui cerca di ingannare l’attesa, senza mai perdere il suo posto in fila.

 

 

INASPETTATAMENTE
Di Alessia Capua e Salvatore Lanza
Con Dario Carbone e Carlotta Tommasi
Regia di Francesco Marchesi


“InaspettataMente” è la storia di due cuori. ImprovvisaMente due vite si incontrano. Forse grazie all’universo, forse a causa di un Dio o, per colpa del fato. DifficilMente si lasceranno. FaticosaMente


834
Di Francesco Rizzo
Regia Francesco Rizzo
Con Sandro Calabrese


834 è un breve monologo sul tempo, sulle parole e sull'importanza che tutto questo ha nella nostra vita. Molte volte non ci accorgiamo di come usiamo le nostre parole e la nostra vita. Spesso ci sembra un'interminabile successione di momenti uguali e insensati, ma forse tutto sta nell'utilizzare meglio tutto ciò che abbiamo, a partire dalle nostre parole e da tutto quello che da queste può scaturire.


FANTASTICHE VISIONI
Di Giuliano Scabia
Con Domizia D’Amico, Francesco Maria Orlando, Carmine Paraggio, Alessia Pattumelli, Alberto Penna. Regia e drammaturgia
Di Maria Teresa Di Clemente
Fantastiche Visioni è tratto da “Fantastica visione” e “Nane Oca rivelato” di Giuliano Scabia.

Gli attori della compagnia Fantastica Visione tornano sulla terra, dopo aver visto gli Dei. Erano forse alla ricerca del paradiso negato? Dell’infanzia? Nel tentativo di svelare, rivelare, ci deliziano con lazzi, numeri e piroette; la morte affronterà l'imperatore, coadiuvato dal servo Angelo e dal ministro della guerra… Infine si cerca di indagare sulla morte di Saetta cavallo che…… Ma gli attori rappresentano o sono? E cosa? La doppiezza del teatro? Della Mente? Dei personaggi?... Avrebbero voluto svelare, rivelare … e non ebbero che visioni. Ci sarà chi saprà vedere?….

 

 

OTTO BATTUTE........
Con Manuel Paruccini, Danilo Toni, Paola Bellisari
Testo e regia Antonella Granata

Il corto si basa sulla vita del genio coreografico di Josè Limon, il quale ha definito la sua tecnica di danza "'orchestrazione del corpo". Limon aveva uno straordinario vigore espressivo, una personalità creativa non comune. .
Il corto si incentra in particolare su Il Genio, la sua realtà e una donna, Pauline, sua moglie.

 


 

 


I finalisti del concorso Autori nel cassetto, attori sul comò 2014

 

31 luglio

 

 

Primo classificato 

 

Premio della Giuria

 

Premio Miglior Interprete

 MISE EN PLACE

Di Daniele Amendola e Pietro Pace

Con Pietro Pace

 

Secondo classificato

AMATERASU

Di e con Marianna di Muro

 

  Terzo classificato

UN SIGNORE IN VESTAGLIA DOMANI SI SVEGLIERÀ PRESTO

Di  Massimo Odierna

Con Luca Mascolo, Vincenzo D’Amato, Alessandro Meringolo, Sara Putignano.

Regia di Massimo Odierna

 

UN UOMO GIUSTO

Regia e interpretazione di Davide Mattei

 Musicista accompagnatore Fiorenzo Lo Presti

 

ULTIMA FERMATA: CINECITTÀ

Testo di Fernando Pannullo  da un 'idea di Fatima Scialdone 

 Con Fatima Scialdone , Al bandoneon Mariano Navone

 Regia degli autori

 

IL CONTRABBASSO ALL’ALTEZZA DEL MARE

Con  Andrea Murchio

Regia di Filippo d’Alessio

Di Eugenio Tassitano

 

 


 

NB: L'ordine dell'andata in scena sarà definito giornalmente dallo staff del Teatro Lo Spazio.

 

I GIURATI

(in ordine sparso) Renzo Rossellini, Daniela Poggi, Angelo Longoni, Eleonora Ivone, Michela Andreozzi, Maria Rosaria Omaggio, Antonio Salines, Carlo Emilio Lerici, Susanna Schimperna, Saverio Deodato, Gaia Riposati, Rosario Galli, Alberto Bassetti, Francesco Verdinelli, Paolo Triestino, Luca de Bei, Marcantonio Lucidi, Duska Bisconti, Marzia dal Fabbro, Francesca Bianco, Pietro Bontempo, Monica Morganti, Maria Grazia Benedetti, Maurizio Conte, Maria Letizia Compatangelo.

Altri articoli...

  1. FINALI CORTI 2013